Sperimentazione Cardiologica


architettura asso

Schema della soluzione ASSO per la sperimentazione cardiologica:
in azzurro l’infrastruttura di interoperabilità;
in verde i sistemi composti dai dispositivi di telemonitoraggio dei parametri vitali;
in rosso i moduli specifici per la gestione del dato clinico – diagnostico.

architettura asso

Esempio di percorso cardiologico visualizzato nella piattaforma ASSO.

 

La piattaforma ASSO è stata implementata anche per il percorso assistenziale dei pazienti affetti da scompenso cardiaco e valvulopatia aortica (stenosi valvolare aortica) o mitralica (insufficienza mitralica funzionale) in valutazione per eventuale correzione percutanea del vizio valvolare.
Nell’ambito del percorso sono state evidenziate tre fasi:

  • la fase della valutazione
  • la fase, non sempre presente, dell’intervento per sostituzione valvolare
  • la fase di follow – up post-intervento.

    In particolare è stato evidenziato come, in una fase di pre-intervento, in cui il paziente è in lista di attesa, possa essere fondamentale un monitoraggio remoto delle sue condizioni cliniche, per evidenziare immediatamente un eventuale aggravamento e quindi una necessità di ridurre i tempi di attesa.
    In fase di specializzazione della piattaforma, è stato quindi deciso, con il supporto dei clinici coinvolti, l’integrazione con la piattaforma di informazioni acquisite ad oggi dai soli sistemi gestiti direttamente dal Dipartimento, e quindi essenzialmente della piattaforma SUITESTENSA, del partner ESAOTE, ed in particolare dei moduli SUITESTENSA Cathlab destinato alla gestione delle procedure interventistiche TAVI e SUITESTENSA CIS modulo Ecocardio e Visite.
    La piattaforma ASSO è stata inoltre estesa per consentire l’inserimento di informazioni da un’interfaccia di “SIMULAZIONE”, realizzata proprio per consentire l’inserimento di informazioni non ottenibili da parte di altri sistemi, perché assenti nella struttura o perché non possibile il loro coinvolgimento.
    E’ stata inoltre utilizzata la piattaforma SUITESTENSA anche per la gestione, acquisizione ed alimentazione della piattaforma con alcuni documenti ed informazioni diagnostiche di interesse nella sperimentazione del percorso, ma oggi acquisite dal Dipartimento su altra tipologia di sistemi informatici non integrabili perché afferenti a produttori esterni ai partner di progetto.